SI PARTE DA SE STESSI PER ARRIVARE IN AZIENDA.

Cambiare drasticamente approccio alla questione formativa.

Questo è successo in un’impresa marchigiana che ha deciso di far fare il “salto di qualità” alla formazione del suo Personale.

Un’impresa marchigiana ha voluto cambiare il punto di partenza del percorso di crescita delle persone, e ha voluto anche percorrere sentieri diversi durante il cammino.

Non più valori e obiettivi aziendali, non più metodi e tecniche per motivarsi o gestire la relazione nel gruppo.

La scelta è stata completamente focalizzata sulla persona, sui suoi valori, sul significato che annette a ciò che fa, sulla ricerca di quello che veramente cerca nella vita – e quindi anche nella professione – per stare bene e sentirsi appagata da ciò che è e ciò che fa.

Nessuno può motivare nessuno.

Victor Frankl – un famoso neurologo, psichiatra e filosofo austriaco – dopo anni di studi sul comportamento e la motivazione umana portati avanti durante il periodo di prigionia trascorso in un lager nazista, è giunto alla definizione della teoria sulla proattività, che altro non è che la libertà e la responsabilità della scelta dei propri comportamenti nella ricerca del significato profondo della propria esistenza.

Ed è proprio da questa ricerca e da questo senso di responsabilità che nasce la motivazione.

Questi sono stati i presupposti su cui si è basata l’esperienza formativa “Parto da me” che ha coinvolto tutte le persone dell’azienda e le ha portate a riflettere sul proprio ruolo nella vita e nel lavoro, e sulla responsabilità di interpretarlo con impegno e coerenza.

Sono esperienze che non si dimenticano, che lasciano un segno profondo nelle persone che le vivono e le condividono con i loro compagni di viaggio.

E l’azienda se ne accorge.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Post Collegati